Il Rione Monti. L’angolo delle meraviglie

Una passeggiata piena di colori, di emozioni e di storia tra le strade del primo rione di Roma

la Basilica della neve e il Rione Monti

  Turno solo pomeridiano ore  15:30  – 18:30 

PRENOTA AL 3441443603

PUNTO D’INCONTRO Sabato 30 Gennaio alla fermata della metro B Cavour, su Via Urbana
DURATA   15:30 – 18:30
LA QUOTA INCLUDE
Visita Guidata con guida autorizzata e storica dell’arte Auricolari wi-fi sanificati

 

La nostra passeggiata inizierà nel cuore del Rione, in piazza della Suburra, un nome che ci riporta indietro di circa duemila anni, quando la zona alle spalle dei grandiosi Fori Imperiali, era ricoperta di abitazioni semplici nelle quali vivevano i cittadini più semplici della Roma Imperiale.

Percorrendo i vicoli risaliremo anche tra i secoli della storia di questo quartiere, custode silenzioso di una romanità semplice e pura con le sue botteghe, i suoi artigiani, le locande e i colori suggestivi. Visiteremo la bellissima chiesa di S. Maria ai Monti, centro pulsante della religiosità del rione.

Continueremo poi la nostra passeggiata fino a imbatterci in un bellissimo segreto: San Lorenzo in Fonte, piccola chiesa, nascosta fra le pareti dei palazzi. Il suo nome deriva dalla polla d’acqua che il Santo fece scaturire per battezzare Ippolito, suo iniziale carceriere che rimase colpito dal miracolo che San Lorenzo compì guarendo il cieco Lucillo.

Rione Monti

È una chiesa semplice, ma piccola e nascosta, come tante delle meraviglie che Roma silenziosamente

custodisce.

Il nostro percorso terminerà con la scoperta della nostra terza chiesa, sicuramente la più famosa ma non per questo meno ricca di sorprese: S. Pietro in Vincoli. Qui ci lasceremo incantare dalla luce della sua architettura e dai capolavori che custodisce ma soprattutto ci faremo catturare dallo sguardo profondo e “vivo” del Mosé di Michelangelo.

 

*Gli orari e il luogo d’appuntamento sono soggetti a variazioni. Gruppo massimo: 15 persone
Condivi e aiutaci a crescere
1

San Pietro in Vincoli

La prima pietra di questa importante basilica fu posata nel V secolo d.C per celebrare l’importante reliquia ancora qui custodita: le sacre catene con cui fu legato San Pietro a Gerusalemme e poi nel Carcere Mamertino. Il suo aspetto attuale è legato a numerosi rifacimenti nel corso dei secoli e innumerevoli sono i nomi dei più grandi artisti che qui hanno lavorato lasciando un’importante testimonianza del loro passaggio, ma è in fondo alla navata destra che si conserva l’opera che rende questa basilica famosa in tutto il mondo: il monumento funebre di papa Giulio II, opera di Michelangelo, al centro del quale siede maestoso e solenne la grande statua del Mosé.
2

San Lorenzo in Fonte

Si trova al numero 50 di Via Urbana, nel cuore dell’antica Suburra, e la facciata si nasconde fra i palazzi della via che, senza soluzione di continuità, sembrano non accorgersi della sua delicata presenza. Anche lei ha sotterranei importanti, le antiche carceri di San Lorenzo in cui fu tenuto prigioniero prima che Ippolito lo scarcerasse convertendosi e lasciandosi battezzare dal Santo. Il battesimo avvenne dalle acqua di una piccola sorgente che sgorgò dalle antiche fondamenta. É una chiesa silenziosa, in cui le sorelle dell’ordine delle oblate di San Giuseppe abitano gli ambienti del piccolo convento e lei collegato.
Condivi e aiutaci a crescere

Ricordiamo che è sempre opportuno chiamare per conferma.

Il tour può essere soggetto a variazioni 

L’appuntamento sarà per le ore 15:00 alla fermata della metro B Cavour, su via Urbana

Condivi e aiutaci a crescere

Per prenotare o per disdire

contattare Sofia al: 34414436035302_-_whatsapp-128

 Si prega di confermare o disdire fino alle ore 12:00 della stessa data.
Condivi e aiutaci a crescere
la Basilica della neve e il Rione Monti
la Basilica della neve e il Rione Monti
3 chiese di Roma intitolate a San Pietro
Rione Monti
Rione Monti

Tour Reviews

There are no reviews yet.

Leave a Review

Rating