La Roma di Caravaggio

Una passeggiata romana seguendo le orme e i capolavori del grande Caravaggio

 Caravaggio

Unico turno di 3 ore

  Pomeriggio ore  16:30

PUNTO D’INCONTRO Venerdì 14 Giugno ore 16:30 – davanti all’ingresso di S. Maria del Popolo, Piazza del Popolo 12
DURATA 2 ore
LA QUOTA INCLUDE
 Visita Guidata con guida ufficiale  Auricolari Wifi
LA QUOTA ESCLUDE
Extra

Nella Roma di fine Cinquecento, in un clima artistico giunto ormai al suo esaurimento creativo, irrompe una personalità nuova e rivoluzionaria: Michelangelo Merisi da Caravaggio.

Caravaggio

Questo giovane artista porterà una ventata di novità nell’ambiente artistico romano. Abbandonando il freddo idealismo tardo-cinquecentesco, il Merisi inizia a guardare al mondo che lo circonda con occhi nuovi e disincantati. Introdurrà una visione incentrata sulla rappresentazione della realtà così come si presenta agli occhi dell’osservatore.

Attraverso illuminazioni taglienti e rappresentazioni irriverenti per le concezioni tradizionali, creerà una linea di confine netta tra l’arte del passato e quella del futuro. Portò il pubblico a lui contemporaneo a dividersi tra chi lo amò fin da subito e chi invece lo rifiutò senza possibilità di recupero.

La sua personalità forte e il suo carattere irruento si riflettono nelle opere. Durante questa passeggiata ripercorreremo la storia della vita di Caravaggio attraverso i luoghi della sua quotidianità ed entreremo nelle magnifiche chiese che ospitano alcuni dei suoi capolavori.

Ci incontreremo davanti la Chiesa di S. Maria del Popolo dove sono conservate due tele di grande impatto emotivo: Il martirio di San Pietro e la Conversione di San Paolo.Caravaggio

Proseguiremo poi lungo Via di Ripetta, inoltrandoci tra i vicoli che furono familiari al Merisi. Giugneremo presso la chiesa di S. Agostino, nella quale potremo ammirare la tanto discussa quanto ammirata Madonna dei Pellegrini.

Ripartiremo infine alla volta della maestosa San Luigi dei Francesi, chiesa nazionale di Francia a Roma, dove si nasconde la Cappella Contarelli in cui si trovano i tre capolavori del Caravaggio dedicati a San Matteo.

*il tour può essere soggetto a variazioni di carattere tecnico/climatico

Condivi e aiutaci a crescere
1

Santa Maria del Popolo

Questa bellissima basilica ha origine da una piccola cappella eretta nell’XI secolo per volontà di Papa Pasquale II. Nel XIII secolo, papa Gregorio IX ne ordinò l’ampliamento e vi fece collocare la Sacra immagine della Madonna del Popolo, qui ancora conservata e venerata. L’imponente e armonioso aspetto attuale è dovuto alla commistione degli interventi di fine del Quattrocento, che donarono all’edificio la sua struttura Rinascimentale, e alle modifiche Secentesche, che aggiunsero all’insieme un tocco di carattere fortemente barocco. La basilica conserva i capolavori di grandi maestri della storia dell’arte, da Bramante a Raffaello, da Caravaggio ad Annibale Carracci, da Bernini a Carlo Maratti.
2

Sant'Agostino

La chiesa fu costruita agli inizi del XV secolo, ma ampliata nelle dimensioni attuali alla fine dello stesso secolo. La facciata fu progettata dall’architetto rinascimentale Leon Battista Alberti e costruita utilizzando il travertino proveniente dal Colosseo. In questa basilica trovò asilo Caravaggio in seguito al ferimento di un giovane nei pressi di Piazza Navona, il maestro come ringraziamento donò agli agostiniani la pala raffigurante la Madonna dei Pellegrini, ancora qui conservata. Oltre al capolavoro del Caravaggio, tra le navate della chiesa si trovano opere di altri grandi artisti tra cui Raffaello, Guercino, Jacopo e Andrea Sansovino. Fra le numerose sepolture presenti, si ricorda quella di S. Monica, madre di S. Agostino a cui la chiesa è dedicata.
3

San Luigi dei Francesi

Chiesa nazionale dei Francesi a Roma fin dalla sua consacrazione, avvenuta nel 1589. I lavori di costruzione furono eseguiti da Domenico Fontana e Giacomo Della Porta e iniziarono nel 1518. L’aspetto attuale della chiesa però risente dei successivi interventi Secenteschi e Settecenteschi che si conclusero nel 1764. La decorazione artistica è dedicata all’esaltazione della Francia, dei suoi santi e dei più significativi personaggi della sua storia, ma due cappelle in particolare nascondono capolavori indiscussi dell’arte del XVI secolo: la Cappella dedicata a S. Cecilia, con affreschi del Domenichino e la Cappella Contarelli con le tre tele del Caravaggio.
Condivi e aiutaci a crescere

Ricordiamo che è sempre opportuno chiamare per conferma.

Il tour può essere soggetto a variazioni 

L’appuntamento sarà Venerdì 14 Giugno alle ore 16:30 davanti all’ingresso di S. Maria del Popolo, Piazza del Popolo, 12

Condivi e aiutaci a crescere

Per prenotare o per disdire

contattare il: 34414436035302_-_whatsapp-128

o inviare una mail a info@churching.it

 Si prega di confermare o disdire entro le ore 12:00 della stessa data.
Condivi e aiutaci a crescere
Caravaggio

Tour Reviews

There are no reviews yet.

Leave a Review

Rating